Brunel, Il papà dei fotografi, 1965

Grato Brunel, nato a Lugano nel 1840, si può proprio chiamare il "papà dei fotografi": non solo perchè capostipite di una famiglia di fotografi, ma anche perchè primo fotografo del Cantone, iniziatore di un'arte che, col passare degli anni e dei decenni, si è diffusa tanto che oggi non vi è praticamente più nessuno che non si consideri, a torto o a ragione, come professionista o come dilettante, un fotografo.

Magrassi, Interessi commerciali

Il world-wide web vacilla sotto le spallate inferte dagli interessi commerciali privati, con aziende di varia estrazione e vocazione (ma un unico chiaro obiettivo: il consumatore on-line) che tentano ciascuna di accaparrarseneuna fetta esclusiva. Il Nuovo Mondo aperto, interconnesso, democratico e creativo rischia di trasformarsi in una costellazione di staterelli chiusi, votati al consumo e all'entertainment di bassa lega.

Magrassi, Paolo. Digitalmente confusi capire la rivoluzione o subirla. Milano: FrancoAngeli, 2011.

Nostra corrispondenza dalla Valle del Sole, 1887

Caro Dovere!
Hai un bel dire tu di mandarti corrispondenze, e corrispondenze per interessare i tuoi bleniesi associati all'estero, ma che vuoi ch'io ti scriva dunque? Tutti i giorni incontro uno, due, dieci, cento conoscenti, e domando loro: "cosa conti di nuovo?" e mi rispondono unanimi: "Oh, niente del tutto!".

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.